FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Caricamento immagini....

CAPPING DISCARICA RSU: INERBIMENTO E CONTROLLO DELL’EROSIONE, CON SUCCESSIVA RINATURALIZZAZIONE DELLA DISCARICA DI OZIERI (SS)

CAPPING DISCARICA RSU. Ottenuto il blocco dell'erosione e la fioritura

CAPPING DISCARICA RSU. Ottenuto il blocco dell’erosione e la fioritura

CAPPING DISCARICA RSU. Ottenuto il blocco dell'erosione e la fioritura

CAPPING DISCARICA RSU. Ottenuto il blocco dell’erosione e la fioritura

 CAPPING DISCARICA RSU

CAPPING DISCARICA RSU. L’intervento è stato eseguito all’interno delle fasi di chiusura di un modulo di una discarica RSU, realizzata in un ex cava di materiale da costruzione.

La discarica RSU è ubicata nel territorio di Ozieri (SS) in località Coldianu ed è di proprietà della Chilivani Ambiente Spa, società a capitale misto, pubblico e privato.

CAPPING DISCARICA RSU. In conformità al Piano di adeguamento alle direttive del Decreto Legislativo 13.1.2003 n° 36, l’applicazione prevedeva un’applicazione sulle scarpate derivanti dal “capping”, nella procedura di chiusura del primo modulo della discarica controllata per rifiuti non pericolosi – RSU.

Una volta posati in opera gli strati drenanti (arido di cava) ed impermeabilizzante (argilla), appariva particolarmente difficoltoso il posizionamento del terreno di copertura con spessore di 1 metro e il conseguente primo periodo di assestamento.

Non meno critica si presentava la pendenza che localmente raggiungeva un’inclinazione di 40°, oltre la sua vulnerabilità ai nubifragi della stagione delle piogge oramai prossima.

CAPPING DISCARICA RSU. L’obbiettivo dell’idrosemina delle piante erbacee a radicazione profonda era limitato al rinforzo corticale, al controllo dell’erosione e alla rinaturalizzazione del terreno vegetale di copertura riportato.

Successivamente all’idrosemina, avvenuta nel mese di novembre 2005, in pochi mesi si assisteva ad una rapida crescita dei PRATI ARMATI®.

Questi, attraverso l’alta densità di attecchimento ed il loro forte apparato radicale, iniziavano a proteggere dall’erosione il terreno di riporto dalle intense piogge che sin da subito iniziarono a verificarsi.

CAPPING DISCARICA RSU. Dopo solo 4 mesi dall’idrosemina, le scarpate si presentavano perfettamente inerbite, con un’efficace azione di controllo dell’erosione anche nelle scarpate più pendenti. Un mese dopo, si assisteva non solo alla perfetta tenuta del terreno assestatosi dopo la stagione delle piogge, ma anche al bellissimo effetto cromatico dato dal contrasto delle specie fiorifere inserite nel miscuglio idroseminato.

CAPPING DISCARICA RSU. La vulnerabilità del litotipo, l’elevata pendenza della scarpata e le attese per un intervento di ingegneria naturalistica di grande pregio, hanno reso ancora più stimolante l’obbiettivo dell’intervento con i PRATI ARMATI®.

Il risultato ha destato particolare interesse, se si pensa che è stato raggiunto con i soli PRATI ARMATI®, senza l’utilizzo di altre soluzioni antierosive tradizionali tipiche dell’ingegneria naturalistica come: biostuoiegeoreti antierosive tridimensionali e geocelle.

CAPPING DISCARICA RSU. Non trascurabile la forte attesa dovute alle prescrizioni ambientali degli enti competenti per un inerbimento che potesse mitigare visivamente parte dell’impianto di stoccaggio RSU e reinserire nel paesaggio l’area profondamente antropizzata.

Ad esaltare il reinserimento paesaggistico di grande pregio è stato eseguito un intervento di invecchiamento e mitigazione paesaggistica della parete rocciosa di tufo.

Successivamente, l’impianto di piante erbacee a radicazione profonda ha dimostrato di poter superare brillantemente l’aridità generata dalla stagione estiva.

Infatti, nonostante i PRATI ARMATI® siano stati sottoposti a temperature del terreno di 47°C (a causa della fermentazione della frazione organica) ed alla temperatura esterna massima di oltre 40°C , l’impianto di PRATI ARMATI® è tornato ad essere completamente verde in autunno.

CAPPING DISCARICA RSU. Ad oggi è trascorso ormai quasi 1/3 dei 30 anni del periodo post-gestione della discarica e si percepisce ancora una grande soddisfazione per i risultati ottenuti.

 

Discarica – Wikipedia

it.wikipedia.org/wiki/Discarica

— Claudio Zarotti

I Commenti sono chiusi