FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Caricamento immagini....

PARCO NATURALE DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS

I PARTI ARMATI sono utilizzati in PARCHI NATURALI, zone PROTETTE, siti UNESCO

PARCO NATURALE DELLO STELVIO

PARCO NATURALE DELL STELVIO RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS-PASSO DELLO STELVIO: Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm) con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi

PARCO NATURAE DELLO STELVIO RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS: Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm) con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi

PARCO NATURALE DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE NEL  SU SCARPATE STRADALI ANAS

PASSO DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS . Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi.

PASSO DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS: Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi. L’intervento è consistito nel rinaturalizzare le scarpate a monte della sede stradale, scarpate costituite dal pietrame derivante dal disfacimento della roccia sovrastante, al fine di ridurre i fenomeni erosivi che portano parte di questo materiale sulla strada, in particolare in occasione dello scioglimento della neve e delle piogge abbondanti.

PASSO DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS:  Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi. In effetti la società ANAS che ha in gestione la tratta da Bormio fino al Passo deve effettuare continui interventi di manutenzione per rimuovere i detriti che periodicamente finiscono sulla sede stradale. Interventi che costituiscono un costo molto importante che sarebbe interessante ridurre il più possibile.

PASSO DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS:  Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi. I PRATI ARMATI® possono favorire il processo di rinaturalizzazione. Si comportano infatti da organismi pionieri vegetando su terreni sterili e bloccandone l’erosione: migliorano quindi le condizioni del terreno, rendendolo adatto alla colonizzazione di specie vegetali più esigenti come quelle arbustive ed arboree.

 PASSO DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS  Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi. 

In base alle esigenze del committente è possibile:

  1. mantenere nel tempo l’impianto di sole piante erbacee a radicazione profonda PRATI ARMATI®;
  2. accelerare il naturale processo di rinaturalizzazione seminando insieme alle sementi PRATI ARMATI® anche sementi di specie fiorifere, arbustive ed arboree della flora locale: ad esempio lentisco, ginestra,  mirto, cisto, etc. in ambito mediterraneo;  larici, abeti, pini, noccioli, etc. in zone alpine. Tale soluzione integrata (semina di sementi PRATI ARMATI® e di sementi di arbustive ed arboree della flora locale consente di ottenere un impianto antierosivo e di rinaturalizzazione)
  3. evitare le lunghe e costose operazioni di trapianto di essenze arboree ed arbustive che spesso vengono effettuate nell’ambito di interventi tradizionali di blocco dell’erosione
  4. evitare il tipico aspetto “geometrico”  poco naturale degli impianti arborei e/o arbustivi realizzati mediante trapianto di piantine in file parallele
  5. evitare i continui rifacimenti dovuti alle forti morie (fallanze) conseguenti al trapianto
  6. ridurre drasticamente i tempi di lavorazione
  7. ridurre drasticamente i costi energetici di impianto
  8. ridure drasticamente i rischi di cantiere
  9. rendere possibile l’esecuzione dell’impianto in ogni periodo dell’anno consentendo un’ottimale programmazione e cantierizzazione
  10. annullare ogni manutenzione
  11. fornire una garanzia di 10 anni, che nessuna altra tecnologia verde propone
  12. corrispondere al processo naturale di rinaturalizzazione
  13. evitare geometrie di trapianto che non sono tipiche della natura.

 

RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS-PASSO DELLO STELVIO:  Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm)  con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi.

— Claudio Zarotti

Un Commento a “PARCO NATURALE DELLO STELVIO: RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS”

  • PARCO NATURALE DELLO STELVIO.
    RINATURALIZZAZIONE E CONTRASTO DELL’EROSIONE SU SCARPATE STRADALI ANAS-PASSO DELLO STELVIO: Intervento eseguito in alta quota (2250 m slm) con temperature che possono raggiungere – 40° gradi centigradi.