FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Caricamento immagini....

Conferenze

Convegno organizzato da AltaScuola e RFI

In data 17/10/2018 si è svolto a bologna un convegno in cui sono intervenuti:

Ing. Maurizio GENTILE, Amministratore Delegato, RFI Rete Ferroviaria Italiana
La manutenzione della Rete Ferroviaria
Ing. Umberto LEBRUTO, Direttore Direzione Produzione, RFI Rete Ferroviaria Italiana
Standard tecnici e il Piano di Sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria
Ing. Paola FIRMI, Direttore Direzione Tecnica, RFI Rete Ferroviaria Italiana
La gestione e manutenzione delle opere d’arte
Ing. Paolo GRASSI, Direzione Produzione Responsabile Direzione Ingegneria, RFI Rete Ferroviaria Italiana
La normativa e gli standard manutentivi delle opere d’arte
Ing. Franco IACOBINI, Direzione Tecnica, Responsabile Standard Infrastrutture, RFI Rete Ferroviaria Italiana
Adeguamento idraulico sul torrente Dora di Cesana del ponte al km.72+470 della linea ferroviaria Torino Modane in località Oulx
Ing. Andrea DEMICHELI, Direzione Produzione, Direzione Territoriale Torino, Responsabile Ingegneria,RFI
Interventi strutturali e di adeguamento idraulico del ponte al km.39+779 della linea ferroviaria TrofarelloCuneo in località Savigliano e definizione delle condizioni di esercizio transitorio
Ing. Gaetano PITISCI, Direzione Produzione, Unità Territoriale Centro Sud, RFI Rete Ferroviaria Italiana
Il sistema di Early Warning Sismico della rete ferroviaria italiana
Ing. Marco TISALVI, Direzione Tecnica, Responsabile Corpo stradale, RFI Rete Ferroviaria Italiana

— pratiarmati

Seminario di Prati Armati all’Università della Sapienza di Roma

Presso la sala Chiosto dell’Università Sapienza di Roma si è tenuto un seminario che ha visto la partecipazione di tutti i più alti dirigenti di ANAS, RFI, ITALFERR, ENEL, ENI, TERNA dove sono state trattate le più innovative scoperte

La Commissione Pavimentazioni Stradali istituita presso l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, sponsorizzata da Prati Armati, il
18/02/2020 ha proposto ai iscritti un seminario tecnico gratuito per illustrare i vantaggi derivanti dalla semina di piante erbacee autoctone per la protezione di pendii e costruzioni di terra.

Durante la giornata di studio si sono discusse le principali tipologie degli interventi di stabilizzazione di pendii naturali e costruzioni di
terra e gli interventi di protezione da fenomeni di erosione e instabilità superficiale mediante piantumazione a radicazione profonda.

In fondo alla pagina la locandina con il programma del corso

Seminario Sapienza di Roma

— pratiarmati

Seminario su effetti della vegetazione erbacea nella protezione del terreno dall’erosione.

In data 21 maggio 2019, presso l’università Federico II di Napoli, si è svolto un seminario organizzato da RFI, CIFI, ITALFER e ANAS.

Oggetto del seminario sono stati i problemi posti dai fenomeni di erosione dei terreni e delle rocce e le soluzioni tecniche di protezione superficiale che consentono di contenerli e di modificare positivamente le naturali condizioni di equilibrio dei pendii.

In allegato trovate la locandina dell’evento che cita i relatori che sono intervenuti.

Programma Seminario

— pratiarmati

CIFI, RFI seminario all’università di Palermo

In data 5 giugno 2019, si è tenuto un seminario che ha riunito ingegneri, geologi, e architetti Siciliani. 

L’evento è stato organizzato da Prati Armati srl con CIFI, ANAS, RFI e l’ordine degli ingegneri di Palermo.

L’obiettivo della giornata di studio è stata l’analisi dei problemi posti dall’erosione dei terreni e delle rocce e la presentazione delle possibili soluzioni tecniche che consentono di controllare i fenomeni di degrado superficiale del suolo e le ripercussioni su dissesti più profondi.
Il convegno, spiccatamente interdisciplinare, si è rivolto a tutti i tecnici e i professionisti che operano nei campi delle infrastrutture stradali e ferroviarie, delle opere in terra, della salvaguardia dell’ambiente e del territorio in un contesto di sviluppo sostenibile. I processi erosivi idrici ed eolici possono danneggiare gravemente infrastrutture ed ambiente. Fra le tecniche che hanno dimostrato particolare validità nel contrastare questi fenomeni, le piante erbacee perenni autoctone a radicazione profonda, sottile e resistente rappresentano una soluzione dal punto di vista tecnico, ambientale, energetico e manutentivo.

I relatori dell’evento sono stati:

Ing. Vincenzo Di Dio Presidente ordine ing. Palermo che ha presentato un intervento dal titolo: ;

Ing. Valerio Mele Responsabile Coordinamento Territoriale ANAS della Sicilia;

Ing. Filippo Palazzo Preside Sezione CIFI Palermo;

Prof Vincenzo Bagarello Dip. Scienze Agrarie;

Prof. Vito Ferro Dipartimento di Scienza della Terra;

Ing. Claudio Zarotti Ad di Prati armati srl;

 

Seminario università palermo

 

 

— pratiarmati

Seminario Anas compartimento Lazio

Il giorno 20 maggio 2019 presso l’area compartimentale del lazio, si è svolto il seminario che trattava argomenti riguardanti l’erosione, le sue soluzioni e possibili abbinamenti della tecnologia dei Prati armati con i manufatti geotecnici di Macaferri.

L’evento è stato organizzato da Prati armati srl e Macaferri con il benestare di Anas.
Inizialmente è intervenuto l’ing. Lamberto Nibbi, Capo Compartimento ANAS Lazio, presentando la giornata e introducendo le due aziende.
In seguito ing. Claudio Zarotti, a.d. Prati Armati, ha trattato il tema delle Piante erbacee a radicazione profonda.
L’evento è stato chiiuso dall’Ing. Rinaldo Uccellini,parlando di Opere di sostegno e consolidamento rinverdibili in ambito stradale.

Il seminario si è rivolto agli ingegneri, geologi, architetti e ai tecnici che operano nel campo delle costruzioni stradali e ferroviarie e delle opere in terra con una visione di protezione dell’ambiente e del territorio e sviluppo sostenibile.

http://www.pratiarmati.it/wp-content/uploads/2020/06/2019-05-20_Programma_ANAS-4.pdf

— pratiarmati

Innovazioni nel settore delle opere paramassi

Il 12 giugno 2019 presso il centro congressi Environment park di Torino si è svolto un importante convegno in cui si è parlato di come si è sviluppata negli anni la tecnologia del settore dell’ idro semina.

Le reti paramassi tradizionali non sono più sufficienti ad evitare l’erosione e lo smottamento del terreno, con l’ausilio dei prati armati il terreno si consolida evitando le frane

Programma convegno torino

— pratiarmati

XXXVI Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche Ancona

L’INTERAZIONE PENDIO ATMOSFERA: PIANTE ERBACEE PERENNI E AUTOCTONE A
RADICAZIONE PROFONDA E RESISTENTE PER LA REALIZZAZIONE E PROTEZIONE
DELLE OPERE DI CAPTAZIONE E REGIMENTAZIONE
DELLE ACQUE METEORICHE E SUPRFICIALI

scarica il documento

— pratiarmati