FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Caricamento immagini....

Suoli Inquinati

SUOLI INQUINATI DA IDROCARBURI. I PRATI ARMATI possono essere utilizzati anche nelle grandi miniere a cielo aperto di sabbie bituminose esauste da dove molti paesi, fra cui gli USA, stanno estraendo elevate quantità di idrocarburi.

I PRATI ARMATI possono essere utilizzati anche nelle grandi miniere a cielo aperto di sabbie bituminose esauste da dove molti paesi, fra cui gli USA, stanno estraendo elevate quantità di idrocarburi.

I terreni residui contengono ancora elevate quantità di idrocarburi e i siti dove le sabbie esauste vengono depositate devono essere schermati dall'ambiente, inerbiti, rinaturalizzati.

FANGHI ROSSI: TERRENI INQUINATI CON METALLI PESANTI

Il ripristino ambientale di terreni contaminati e vecchie discariche, soprattutto se contengono terreni inquinati da metalli pesanti, risulta essere spesso molto difficile, soprattutto a causa della difficoltà di attecchimento delle essenze vegetali utilizzate per la rinaturalizzazione su suoli sterili e/o terreni inquinati.

Leggi l'articolo

RIPRISTINO AMBIENTALE DI UNA DISCARICA A PENDIO IN SICILIA

RIPRISTINO AMBIENTALE: Intervento di messa in sicurezza d’emergenza di una discarica a pendio realizzato in Sicilia mediante inerbimento con piante erbacee a radicazione profonda PRATI ARMATI® I PRATI ARMATI® possono fornire una soluzione rapida ed economica per il ripristino ambientale la messa in sicurezza d’emergenza di questo tipo di discariche. Tali interventi rientrano nella categoria delle tecniche “in situ”, senza cioè movimentazione o rimozione del suolo inquinato e dei rifiuti.

SITI INQUINATI DA METALLI PESANTI

Nelle miniere, nelle cave e in zone fortemente inquinante da metalli pesanti,  il problema erosivo non è dovuto soltanto all'azione dell'acqua, ma anche all'azione dei venti che sollevano nuvole di polveri inquinanti, che possono trasportare i metalli pesanti anche a chilometri di distanza con il rischio che  finiscano nelle falde acquifere, con pesanti ripercussioni sull' ecosistema (piante, animali e uomini). Per testare la capacità dei Prati Armati di vegetare anche in terreni contaminati da metalli pesanti,  sono state effettuate delle prove di germinazione su materiali assimilabili a quelli delle discariche minerarie del distretto di Montevecchio nella Sardegna sud-occidentale, dove sono stati abbancati sterili di tracciamento e residui di coltivazione di minerali come la galena (solfuro di piombo) e la blenda o sfalerite (solfuro di zinco). L’analisi quantitativa degli inquinanti presenti nei diversi campioni di terreno è stata condotta mediante spettrometria ottica di emissione al plasma ICP-OES (Inductively Coupled Plasma – Optical Emission Spectrometer). I principali metalli pesanti rilevati, che erano presenti nei vari siti con concentrazioni fino a 10 volte quelle ammissibili per legge erano:

  • Arsenico [As]
  • Cadmio [Cd]
  • Cobalto [Co]
  • Cromo [Cr]
  • Rame [Cu]
  • Mercurio [Hg]
  • Nichel [Ni]
  • Piombo [Pb]
  • Antimonio [Sb]
  • Selenio [Se]
  • Zinco [Zn]