FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Caricamento immagini....

EROSIONE E FRANE CHE FARE ?

EROSIONE E FRANE: CONTRO L’EROSIONE E LE FRANE CHE FARE ?

EROSIONE E FRANE. PRATI ARMATI: erosione bloccata

EROSIONE E FRANE. PRATI ARMATI: erosione bloccata

 

EROSIONE E FRANE: CONTRO L’EROSIONE E FRANE CHE FARE ?

 

Erosione e frane

Prati Armati Srl è una società che ha sviluppato una innovativa tecnologia verde,  i PRATI ARMATI®, per contrastare l’erosione su versanti, scarpate stradaliautostradali e ferroviariesponde di fiumi e torrenti e per il recupero e la rinaturalizzazione di zone degradate quali caveminiere e discariche. Lavora da molti anni con strutture di ricerca nel settore geotecnicogeologicoagronomico e botanico.

In linea con la SPENDING REVIEW la tecnologia dei PRATI ARMATI® , offre la garanzia di risultati per il blocco dell’erosione mentre per le frane occorre abbinare i PRATI ARMATI con tecniche più tradizionali. In questo caso si ottengono risultati ottimali.
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: nessuna esigenza di manutenzione, per il blocco del’erosione
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: bassi costi energetici di impianto, per il blocco del’erosione
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: quantità di materiali impiegati inferiori di oltre 100 volte rispetto alle tecniche antierosive tradizionali in quanto non utilizza biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale, per il blocco del’erosione
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: rapidità di installazione per l’impianto antierosivo
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: assenza di rischi di cantiere per l’impianto antierosivo
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: ecologicità dell’impianto per l’impianto antierosivo,
  • CONTRO L’EROSIONE E FRANE: Possibilità di ottenere crediti CO2 vista la capacità di questa tecnica di sottrarre fino al 400% in più di anidride carbonica rispetto agli inerbimenti tradizionali. Materiali occorrenti per un intervento antierosivo su un ettaro. A sinistra in rosso interventi tradizionali: oltre 1300 tonnellate di materiali (biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale o simili + sementi + concimi. A destra in verde: interventi con erbe a radicazione profonda: solo 12 tonnellate (acqua, semi, concimi).
 PRATI ARMATI® sono una tecnologia naturale CONTRO L’EROSIONE che:

1. impiega sementi di piante erbacee perenni a radicazione profonda, prevalentemente autoctone, in grado di vegetare su ogni litotipo e in qualunque clima;

2. contrasta l’EROSIONE anche sui litotipi più sterili, quali:

  • TERRE (argille, limi, sabbie, ghiaie e loro miscele)
  • ROCCE (purchè alterate o fratturate) quali conglomerati debolmente cementati,  marne calcareniti, flysch, piroclastiti,  scisti,  rocce acide o basiche
  • Terreni additivati con calce fino al 5% in peso
  • Suoli inquinati da idrocarburi e metalli pesanti in concentrazioni anche 10 volte superiori ai limiti massimi  di legge

3. riduce l’infiltrazione d’acqua nel sottosuolo grazie alla fitta coltre epigea e ne favorisce la rimozione dai primi strati attraverso l’evapotraspirazione, con positive ripercussioni su alcuni parametri geomeccanici del terreno:saturazione, pressione interstiziale, coesione, resistenza al taglio, etc.

4. sostituisce in toto un intero pacchetto di lavorazioni-manufatti-materiali utilizzato negli interventi tradizionali  per contrastare l’erosione:  biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale matrici di fibre di legno legate, materiali plastici, terreno vegetale, con forti vantaggi tecnici, economici e ambientali;

5. rinaturalizza i versanti, favorendo la biodiversità e accelerando la successione ecologica;

6. sottrae fino al 400% in più di CO2 rispetto alle piante tradizionali;

7. non necessita di alcuna manutenzione (sfalci, irrigazioni, concimazioni, etc.) Il non utilizzo di biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetaleriduce anche i rischi di cantiere dovuto alla minor permanenza degli operatori sullo stesso.

Le  biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale a volte appesantiscono il versante e non penetrano in profondità. Le  biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale non migliorano quindi i parametri geomeccanici del terreno.

Le  biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetalee non incrementano la resistenza al taglio del terreno. Le  biostuoie, georeti, geocelle, geogriglie, mulchterreno vegetale non incrementano il Fattore di sicurezza (Fs).

 

 UTILIZZO DI TECNICHE TRADIZIONALI:

EROSIONE NON BLOCCATA

 

come controllare l'erosione?

contro l’erosione che fare ?

 

Rinaturalizzazione di scarpate stradali ferroviarie – Regione Lazio

www.regione.lazio.it/rl_ingegneria_naturalistica/…/CAPITOLO_18.pdf

— Claudio Zarotti

Un Commento a “EROSIONE E FRANE CHE FARE ?”